mercoledì 22 aprile 2015

Scie chimiche reloaded, le ipotesi complottare principali

Praticamente tutti i debunkers si sono occupati dell'argomento, quindi mi limiterò ad un riassunto delle principali cagate sciacazzare, pardon, volevo dire ipotesi.


  • Le scie chimiche servono a decimare la popolazione mondiale.
Allora mi sa che stanno perdendo tempo, abbiamo superato i 7 miliardi e continuiamo a crescere di numero. In alcuni stati c'è addirittura il controllo delle nascite, in Africa e Medio Oriente si sono registrate delle percentuali di crescita ventennale superiori al 50%.


  • Esiste un accordo segreto tra Italia e USA per il controllo del clima
Ma proprio per niente, l'accordo in questione riguardava (eh sì, la cooperazione si è conclusa nel 2006) essenzialmente lo studio scientifico dei dati ambientali e climatici in modo da poter mettere a punto dei migliori modelli previsionali. Roba scientifica, insomma, nulla che un complottaro possa comprendere. Inoltre l'accordo era talmente segreto che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.


  • I metalli dispersi dalle scie chimiche servono a rendere elettroconduttiva l'atmosfera, per migliorare ( qui le ipotesi variano da complottaro a complottaro; chi dice le trasmissioni radio, chi tira in ballo HAARP)
Manco per il cazzo. I metalli schermano le onde elettromagnetiche, quindi un'atmosfera contenete aerosol di particolato metallico risulterebbe opaca alle onde radio, i radar risulterebbero inutili e non si riuscirebbe ad ascoltare nemmeno Radio Maria (questo non sarebbe un danno). Non ci credete? Ecco un simpatico esperimento che potete fare a casa:

Prendete un forno a microonde.....Fatto? Bene
Prendete una piccola radio portatile.....Fatto? Bene
Accendete la radio e sintonizzatela.....Fatto? Bene
Ora mettete la radio nel microonde e chiudete lo sportello.....Fatto? Bene
No, non dovete accendere il microonde.
Ora, se il volume della radio è abbastanza alto dovreste riuscire a sentire....una beata minchia. Il forno è uno schermo per le onde radio.

Per quel che riguarda HAARP, spiacente, è stato "spento" l'estate scorsa ed è in via di smantellamento. Le teorie cospirazioniste che lo vedono come causa scatenante di tsunami, terremoti e roba simile, non hanno mai tenuto conto di una semplice considerazione energetica. Un terremoto di magnitudo 7.5 libera tanta energia quanta ne potrebbero liberare 15000 bombe atomiche "little boy" quella di Hiroshima per intenderci. HAARP aveva una potenza di circa 3.6 MW, quanto un  generatore di emergenza per un centro commerciale, forse potrebbe scaldare di qualche millesimo di grado un pezzetto minuscolo di ionosfera. 


  • Ma esistono le analisi delle scie!!1!! 
No, quello che gli sciacazzari spacciano come prova, non è altro che acqua di qualche pozzanghera della quale:
  1. Non si sa come cazzo sia stata prelevata
  2. Non si conosce il laboratorio che ha eseguito le analisi
  3. Non si conoscono i metodi analitici 
Ma soprattutto, e qui è difficile non dire parolacce, la presenza degli elementi come ferro, alluminio e bario, secondo i complottari, conferma l'avvelenamento dell'atmosfera. In una pozzanghera.

Mapporcamiseria, quelli sono tra gli elementi più comuni sulla crosta terrestre, grazie al cazzo che li trovi nell'acqua stagnante, e poi perchè nessun complottaro dice da dove vengono fuori quei cavolo di limiti di riferimento? Forse perchè questi sono diversi da metodo a metodo? Infatti se faccio l'analisi di un'acqua reflua secondo la metodica delle acque potabili mi pare ovvio che troverò tutti i valori fuori norma. Ad esempio, non mi posso aspettare di trovare un basso indice di BOD in un fango, mentre in un'acqua minerale deve essere praticamente assente. Mai che venga loro in mente di analizzare direttamente le scie (è possibile ed è già stato fatto, ma dai negazzzionisti!!1!).

Ecco, in questo link vene mostrata una tipica analisi sciacazzara, praticamente è un foglio di calcolo senza senso.






Nessun commento:

Posta un commento